Egregio Sig. Prefetto…della Provincia del V.C.O.

ricorso-prefettoCi permettiamo rivolgerci alla Sua cortese attenzione affinché col Suo interessamento si riesca ad ottenere quanto attraverso il nostro blog, condiviso da moltissimi Cittadini di Pieve Vergonte, abbiamo più volte evidenziato, la mancanza di Vigili Urbani sul nostro territorio.

Nel nostro Comune, nonostante che la Legge Regionale n. 58 del 1987 preveda un Vigile ogni 1000 abitanti o frazione, nel nostro caso dovrebbero esserci 3 Vigili Urbani, da ben nove anni non esistono più in organico i Vigili urbani.

Ci ha fatto sorridere la situazione denunciata dai Cittadini di Morsano al Tagliamento, che ha avuto ampio risalto sui mass media nazionali, che si lamentavano che da “ben tre mesi” il loro Comune era vacante la presenza del Vigile urbano, cosa dovremmo dire noi di Pieve???

Il rispetto delle normative, leggi ed ordinanze è affidato al solo buon senso ed all’ educazione dei Cittadini, ma è risaputo che fra di Loro ci sono sempre quelli, fortunatamente pochi, che si comportano con prepotenza incivile, non rispettando assolutamente quanto è vigente.

Nel nostro Paese è pur presente la prevista segnaletica verticale ed orizzontale, ma per alcuni irrispettosi, indisciplinati e prepotenti ciò non li riguarda, a danno ed in spregio della maggioranza dei Cittadini che con scrupolo la rispettano e la osservano.

La lunghezza delle strade comunali (circa 25 chilometri), sulle quali si affacciano siepi, arbusti, recinzioni ed anche del bosco ceduo, impone particolare attenzione per segnalare a chi di dovere le deficienze che si rilevano, questo compito è stato demandato ai Cittadini, i quali, pur volenterosi e diligenti a segnalare qualsiasi problema al riguardo, si sono stufati visto che le loro segnalazioni non trovano poi la giusta considerazione dai nostri Amministratori.

Vengono emesse le Ordinanze previste dalle leggi, e quelle necessarie del momento, ma chi le fa rispettare, anche in questo caso ci si affida al buonsenso ed alla diligenza dei Cittadini, ma gli opportunisti, gli indisciplinati ed i prepotenti perché debbono essere “tutelati” nel loro agire a discapito dei Cittadini onesti e rispettosi???

Ora è in corso la tanto discussa bonifica, sul territorio transitano moltissimi più automezzi, chi li disciplina, chi ci garantisce l’incolumità, chi fa rispettare il Codice della strada e ne disciplina il traffico???; alcune funzioni sono state da tempo demandate ai Volontari ma non sono assolutamente dei Pubblici Ufficiali.

Molti di noi, Cittadini pievesi, pensano che il motivo per cui non esistono più i Vigili urbani, sia dovuto al “fastidio elettorale” che i nostri Amministratori percepiscono dall’emissione delle sanzioni, forse sbagliamo, ma a volte sbagliando si indovina.

Ringraziando della Sua cortese attenzione a questa nostra, porgiamo cordialità

Pieve Vergonte, 26 luglio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*