Al Sig. Procuratore della Repubblica…

mail-del-Procuratore-della-Repubblica-per-il-sequestro-immobiliareEgregio Signore,
ci permettiamo di rivolgerci alla Sua cortese attenzione in quanto nonostante i numerosi interventi sul nostro Blog rivolti all’Amministrazione comunale di Pieve Vergonte, nei quali lamentavamo lo stato di degrado e pericolosità in cui versano le piazze e le strade comunali (che si sviluppano per circa 25 chilometri), ed in particolare quelle interne alle diverse Frazioni, a scapito dei Cittadini tutti, ad oggi nulla è stato fatto ed il degrado e lo stato di pericolo, in particolare per i pedoni, peggiora di giorno in giorno.

Ce ne faremmo di certo una ragione se le casse comunali fossero “vuote”, ma quello che indispettisce e fa arrabbiare i Cittadini è il fatto, che nonostante le lamentele di cui sopra, i nostri Amministratori continuano, imperterriti, a costruire nuove strade, tutte non indispensabili se non addirittura inutili.

Pertanto facendo riferimento al D.Lgs. n. 285 del 30 aprile 1992, per altro riformato dalla Legge n. 120 del 29 luglio 2010, con la presente

D E N U N C I A M O

il signor Sindaco e l’Amministrazione comunale tutta del nostro Comune di Pieve Vergonte, per l’assoluta inadempienza e mancanza di rispetto di quanto previsto dall’articolo 14, comma 1 del CODICE DELLA STRADA.

Con osservanza.

Pieve Vergonte, 26 luglio 2017

RIGOTTI SILVANO
Via….
CAP, Città
Tel….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*