La Biblioteca comunale

biblio_800_800Sicuramente non tutti i Pievesi sono a conoscenza dell’esistenza della Biblioteca Comunale, che ha iniziato la sua attività a meta degli anni ottanta, prima situata nei locali del sottotetto del Municipio, poi a seguito dell’acquisto da parte del Comune del complesso “Circolo impiegati Rumianca e del Cinema” è stata spostata in tale complesso, al piano terra, nella ex sala biliardo del summenzionato Circolo.
La Biblioteca è un servizio utile alla collettività, anche se con il subentro di Internet, la vendita e la lettura del libro cartaceo è di molto diminuita.

Da poco tempo la Biblioteca è stata spostata al 1^ piano dell’edificio stesso, il motivo è a noi Cittadini sconosciuto, come quasi sempre avviene l’attività dell’Amministrazione comunale è delegata solamente alla cerchia ristretta, molto ristretta, dei soli addetti ai lavori.

 E’ di questi giorni l’apposizione sull’entrata del Teatro Massari, dell’avviso di inizio lavori:

INSTALLAZIONE ELEVATORE PER BIBLIOTECA COMUNALE per una spesa complessiva  di € 46.550,00

Quantomeno alcune domande che si fanno tanti Concittadini le poniamo noi, ai nostri Amministratori comunali:

  1. era così necessario lo spostamento della Biblioteca dal piano terra al 1^ piano?;
  1. se l’uso della Biblioteca è così importante per un gran numero di Pievesi, perché non si è lasciata dov’era?;
  1. il nostro Comune ha così tanta disponibilità di “pubblico denaro” da potersi permettere uno spreco di tale entità;
  1. sarebbe di certo utile, ed anche curioso per noi tutti, di conoscere quanti Concittadini, nell’arco di un anno, usufruiscono della Biblioteca comunale.

Lasciamo ai nostri Concittadini giudicare quanto sopra esposto e ci auguriamo che avvenga un indispensabile ed utile dibattito in merito a tale questione sul nostro blog.

14 pensieri su “La Biblioteca comunale

  1. se hanno spostato la biblioteca al piano superiore,mi auguro abbiano avuto una valida motivazione,certo che quasi 50.000 euro per un elevatore mi sembra sia un costo eccessivo.E’ per caso laminato d’oro’?

    1. SE IL COMUNE HA SPESO,VOCI DI CORRIDOIO,11.OOO EURO PER DUE MURETTI CONTENITIVI LUNGO LA STRADA CHE SALE A FOMARCO DA PIEVE,MI SEMBRANO ANCORA POCHI 46.OOO PER L’ASCENSORE.SE LO CHIEDEVANO A ME I MURI DI SOSTEGNO LI FACEVO PER MOLTO MENO!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      1. poichè si vuole che “insieme per pieve” sottoponga ai Concittadini cose precise, certe, sicure e serie, ci siamo informati circa i due muretti.
        Sono costati €. 8.192,57, sono stati eseguiti ai prezzi previsti nel prezziario regionale, quantificati a computo metrico finale, sono stati usati 23 metri cubi di calcestruzzo.
        Il tutto per una esatta e precisa considerazione da parte di tutti noi utenti del blog.

  2. ma sei sicuro di quello che dici,11.000 euro per due muri? va be’ che il cemento e’ aumentato,ma e’ una cifra ,se fosse vero, spropositata,anche perche’ so’ di che muri parli.

  3. E’ COSI’ CHE LE NOSTRE AMMINISTRAZIONI STATALI INVESTONO NELLA CULTURA.A VOLTE VORREI ESSERE UN CITTADINO SVIZZERO,ANZI ANCHE SOLO UN ABITANTE DI PIEDIMULERA.

    1. non serve cambiare stato o paese,la comunita’ dovrebbe essere unita in uno solo scopo:il bene comune e non far prevaricare l’interesse del singolo.

      1. CERTO CHE QUESTO SITO DIVENTA SEMPRE PIU’ INTERESSANTE!SI SCOPRONO TANTE COSE CHE UN CITTADINO DI PIEVE AVREBBRE DOVUTO GIA’ SAPERE. BRAVI MI PIACE!!!!!

  4. ELEVATORE.46.000 EURO?TI FA ANCHE L’IDROMASSAGGIO QUANDO LO USI? COSI’ PUOI EVITARE DI ANDARE AL CENTRO BENESSERE COSTRUITO LI’ VICINO!

    1. POTEVANO SPOSTARE LA BIBLIOTECA NELL’ALBERGO COSI’ RISPARMIAVANO E LA MASSA DI TURISTI CHE LO FREQUENTERANNNO POTEVANO DEDICARSI ALLA LETTURA,INALANDO I FUMI DELL’EMICHEM E ATTRAVERSO LA STRADA NUOVA RECARSI DIRETTAMENTE AL CIMITERO.

  5. A VOLTE MI CHIEDO SE PER FARE QUESTE COSE PERDONO ANCHE TEMPO A PENSARLE,E POI I PIEVESI DEVONO IMPEGNARSI PER LA SOLIDARIETA’,MENTRE L’AMMINISTRAZIONE E’ BRAVISSIMA A SPERPERARE I SOLDI . QUANDO PENSO ALLA CASA PER ANZIANI DI RUMIANCA MI RIBOLLE IL SANGUE,ANNI FA’ NELLA CAMPAGNA ELETTORALE ANCORA UN PO’ CE L’AVEVANO VENDUTA COME UNA PROBABILE CASA DI RIPOSO,CHE POTEVA ESSERE UN’IDEA FANTASTICA .POI SI E’ TRASFORMATA IN MINI APPARTAMENTI,5 STELLE PER I NOSTRI ANZIANI,CHE DEVONO ESSERE AUTOSUFFICIENTI E BENESTANTI.E L’HANNO ANCHE INAUGURATA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    1. Tu puoi essere il piu’ onesto dei cittadini,ma se in un cesto cesto di mele di prima scelta vi sono delle mele marce,marciscono anche le altre .BISOGNA AVERE IL CORAGGIO DI ELIMINARLE senza pensare a troppi se e troppi ma……..

    2. VISTO I DISASTRI AMBIETALI CHE PER IL MALTEMPO,SUCCEDONO IN TUTTA ITALIA,NON SI POTREBBE RIPULIRE IL TORRENTE MARMAZZA,CHE FA VERAMENTE SCHIFO PRIMA CHE SUCCEDA QUALCHE GUAIO?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*