Ma allora, per chi dobbiamo votare???

3scimmiette-2

Il voto è segreto e libero

Ciò non toglie che si possano esprimere pareri “alla luce del sole”, ed è quello che, sentite le voci, i pareri ed i pettegolezzi che circolano nel Paese, vogliamo qui fare.

Lista n° 1 – LA PIEU Sei tu – Candidato a Sindaco RENSO Luciano.
Il Gruppo è espressione del Comitato LA PIEU, che attraverso Facebook ha coinvolto i Pievesi sulle diverse questioni dell’Amministrazione comunale, ed in particolare con forte critica sulle scelte fatte e sui conseguenti indebitamenti. Cinque di loro si erano già presentati la scorsa legislatura nella Lista PER PIEVE E LESUE FRAZIONI col candidato Sindaco Azzoni Edoardo. Il candidato a Sindaco, RENSO Luciano, vanta già esperienza di Assessore, senza infamia e senza lode, nell’Amministrazione del sindaco Giavina. Ne fa parte anche SPADONE Eliseo, che con coerenza e rispetto dei suoi Elettori ha continuato, Lui unico, ad esercitare il rispettabile ruolo di minoranza. Altri due candidati dovrebbero già aver esperienza amministrativa in altre realtà comunali, ma non conosciamo quali.

Lista n° 2 – Un Paese in Comune – Candidata a Sindaco GHIVARELLI Marina
E’ la novità che intriga i Pievesi, è formata da un Gruppo che lasciando i Partiti fuori dalla porta; affermano di voler operare liberamente, senza alcun vincolo d’appartenenza politica. La novità è la presenza in Lista di tre ex Assessori dell’attuale Amministrazione, una sola dimissionaria, gli altri due hanno mantenuto “il cadreghino” fino alla fine del loro mandato, non spiegando il perché. La candidata a Sindaco, GHIVARELLI Marina, vanta esperienza di due anni quale Assessore, lavora presso il Comune di Domodossola, “mastica” esperienza amministrativa da molti anni, si spera che possa, eventualmente se eletta, amministrare il Comune con professionale capacità. In previsione della “bonifica” del Gruppo ne fanno parte due Tecnici, un Avvocato ed un Ingegnere ambientale, qualificati ad affrontare con competenza e capacità le eventuali controversie. L’esperienza dei due Assessori uscenti, maturata, conforta i Cittadini di Pieve. L’esperienza della Maestra permetterà al Gruppo di fare scelte importanti ma oculate per quanto riguarda le nostre scuole, Scuole che per il bene dei nostri Ragazzi, hanno bisogno di interventi radicali e concreti. Gli altri Candidati, giovani e non, speriamo possano dare quella carica e quella esperienza indispensabili per ben amministrare la cosa pubblica.

Lista n° 3 – PIEVE DA CONDIVIDERE – Candidata a Sindaco MEDALI Maria Grazia
E’ il Gruppo che rappresenta la continuazione alle ultime tre Amministrazioni comunali succedutesi dal 1999 ai giorni nostri. Ne fanno parte cinque Candidati che hanno già ricoperto, a vario titolo, la carica di Assessore, ne fanno parte alcuni iscritti al P:D, delle tre è la Lista più politica. Ha certamente stupito i Pievesi il ritrovare tra i Candidati coloro che ne erano usciti anzitempo, o che da “promesso Sindaco” era poi stato “trombato”, ben si addice la canzone che fà “sono come le nuvole,vanno, vengono a volte ritornano”. La candidata a Sindaco, MEDALI Maria Grazia, ha “comandato” l’amministrazione comunale nelle ultime tre legislature, due da Sindaco e l’ultima da “quasi” Sindaco, la sua fortissima e straripante personalità ha quasi sempre “zittito” i suoi Collaboratori, si può ben citare il motto: voglio, posso e comando. Innamorata della “bonifica”, bisogna riconoscerle il suo forte impegno nel portare avanti questo obiettivo, ha però tralasciato la cura del Paese e dei suoi Cittadini. Ci troviamo, oggi, ad avere il Comune del VCO più trasandato, sporco, malcurato e senza decoro, con strade piene di buche, l’assoluta mancanza di manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili e dei cimiteri. Quando il suo impegno, unitamente ai suoi Consiglieri, si è rivolto ad altre opere ha fatto un “disastro”:
ALBERGO terminato da 5 anni e mai entrato in funzione; STRUTTURA PER GLI ANZIANI, nata come “casa assistita” (scelta certamente da condividere), trasformata in Condominio “affitta-camere”; STRADE inutili o poco funzionali; ASCENSORI non indispensabili; SCANDALOSO CONTRIBUTO di €.15.000,00 per l’arrivo di una corsa ciclistica. Forse, anzi sicuramente, ha ragione il Sindaco di Piedimulera, che ha ben operato nelle sue due legislatura (il decoro, la pulizia, la manutenzione e l’ordine del suo Paese è invidiabile per noi tutti ), che confidenzialmente ha affermato “dopo due legislature è bene cambiare, chi subentra ha certamente più stimoli a far bene”……e se lo dice Lui… Dopo l’importante scelta fatta del Sindaco Bertoia, di non più ricandidarsi, molti Cittadini di Pieve avranno forti dubbi e di che riflettere: da noi c’è chi si candida alla 4^ legislatura, che dobbiamo pensare???

Care Elettrici, cari Elettori, il VOTO E’ LIBERO E SEGRETO, riflettete bene prima di fare la Vostra scelta, ma andate, andate, andate a VOTARE.

15 pensieri su “Ma allora, per chi dobbiamo votare???

  1. una cosa e’ sicura,scartare la 3 lista.
    Dopo 15 anni e’ ora di provare perlomeno a voltare pagina.Non si puo’ solo criticare,ma bisogna agire,senza paura…………Il peggio va lasciato alle spalle.
    PROVIAMOCI.

  2. O parliamo della lista numero 2, che benchè non sostenuta da partiti politici (ne siamo proprio sicuri?), è espressione più o meno palese invece del promotore di questo blog. Ci parli lei, signor Silvano, della SUA di esperienza amministrativa

    1. Non è certo difficile ma lungo elencare quante opere sono state fatte, assieme ai Consiglieri, vedo di citarne qualcuna:
      Palazzo municipale – 1^ lotto fognature partendo da Fomarco, tutti i Parchi gioco, la Strada della Gaggia, l’Acquedotto principale di Pieve con il pozzo per l’emergenza, la Strada del Cortavolo, le Colombaie di Pieve, gli Anziani al mare, l’Integrazione della pensione ai minimi ISTAT, il Metano a tutta Pieve, la Pulizia di tutte le strade mulattiere comprese, oltre a tanti piccoli altri interventi, che sono stati sempre rivolti al bene e nell’interesse dei Cittadini.

    1. Esporre i propri pensieri e fatti veri non mi pare dire cazzate!
      Siamo un popolo democratico ….Lei è sicuro di farne parte?

  3. caro William le tue risposte,denotano poca democrazia, e cattiveria.Chi si assomiglia si piglia! RICORDATI CHE IO NON VOGLIO FAR PARTE DEI PIEVESI CHE DICI TU!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E SONO ORGOGLIOSA DI NON FARNE PARTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*