Polizia Municipale – bis

VigileLa Regione con apposita Legge la n. 57 del 1991 ha stabilito che ogni Comune della Regione abbia in organico “1 vigile ogni 1000 o frazione di 1000 Abitanti”, di conseguenza essendo il nostro Comune composto da poco meno di 3000 abitanti, i Vigili comunali dovrebbero essere non meno di tre.

Il compito dei Vigili Comunali è disciplinato da Leggi Regionali e fra i loro compiti principali quelli che più interessano i nostri Concittadini sono:

  • Garantire la sicurezza dei Cittadini;
  • Tutelare il Patrimonio del Comune;
  • Far rispettare le Leggi e le Ordinanze.

La Regione Piemonte con la legge n. 55 del 1987, ha reso obbligatorio nell’Organico dei Dipendenti Comunali la presenza dei Vigili.

Il nostro Comune sino al 1995 ha rispettato scrupolosamente tali disposizione di Legge, poi man mano che i Vigili andavano in pensione o si trasferivano, gli Amministratori che si sono succeduti, non hanno più provveduto al mantenimento della pianta organica dei Vigili ed oggi siamo arrivati con la presenza di Vigili Comunali pari a zero unità.

Ciò comporta che i pochi, per fortuna, Cittadini incivili, indisciplinati, prepotenti e maleducati possono permettersi di fare ciò che vogliono, creando disagi, pericoli ed a volte considerevoli danni al Patrimonio pubblico e privato.

Il tutto a danno dei tantissimi Cittadini civili, onesti, disciplinati e scrupolosi nel rispetto delle leggi, del vivere civile e del Patrimonio comunale.

Oggi gli Amministratori comunali, con la loro scelta di non avere Vigili, hanno perso il controllo diretto del territorio, debbono dipendere molto dalla buona volontà dei Cittadini nelle loro segnalazioni, ma questo supplisce in minima parte ai tanti problemi che ci sono.

Pertanto nel nostro Comune osserviamo tanti di coloro:

  1. che se ne infischiano del Codice della strada;
    • con soste selvagge in ogni dove,
    • senza casco,
    • con marmitte rumorosissime ed in due sui motorini,
    • transiti a velocità pericolosissime,
    • normalità nell’uso del telefono al volante.
  1. che non rispettano vuoi il Patrimonio del Comune, vuoi la Proprietà Privata;
    • siepi , piante e rovi che debordano su suolo comunale e su suolo privato,
    • deposito d’immondizia e di scarti da demolizione in ogni dove,
    • carte, cartacce, merda di cane ovunque.

Il degrado, l’inciviltà, la sporcizia, il mancato rispetto delle regole è evidente a tutti i Cittadini ed a quanti si trovano a transitare per il nostro Paese.

2 pensieri su “Polizia Municipale – bis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*