Curiosando fra…le Liste

cover_dettaglio_curiosando

Ora che abbiamo visto le Liste elettorali e conosciamo i diversi Candidati guardando con attenzione fra le Liste abbiamo scoperto diverse curiosità che portiamo alla Vostra attenzione.

LISTA N° 1 – La Pieu Sei Tu
Ha il Candidato più vecchio, classe 1941;
Due soli Candidati con Esperienza amministrativa;
Parentopoli trionfa: due cognati ed un suocero;
Sei sono i “furest”;
Solamente due Donne;
Un solo nato fuori provincia.

LISTA N° 2 – Un Paese in Comune
Ha il Candidati più Giovane – classe 1989;
Tre Candidati con Esperienza amministrativa;
Due nati fuori Provincia;
Più della metà sono Donne, per la precisione 6;
Tre sono i “furest”;
Nessuna parentopoli.

LISTA N° 3 – Pieve da Condividere
E’ la lista più vecchia;
Sei Candidati con Esperienza amministrativa (sempre in lista con la Medali);
Parentopoli anche qui: zio e nipote;
Un solo nato fuori provincia;
Quello che viene da più lontano – km. 1034;
Una Candidata per discendenza diretta: da padre a figlia;
Tre Candidati col nome diverso da quello conosciuto.

31 pensieri su “Curiosando fra…le Liste

  1. Per un giusto…ravvedimento, nella lista n. 1 “La Pieu” sei Tu”, la Parentopoli è sbagliata, i due non sono cognati, sono cugini, comunque sempre Parentopoli è.

  2. In merito all’articolo in questione ci preme fare una considerazione:
    se tutti i post trattati sul vostro blog vengono stilati con la stessa superficialità, il vostro operato risulterebbe, quanto minimo, poco attendibile.
    Avete scritto 2 donne anziché le 3 che in realtà compongono la nostra lista.
    Due cognati sono poi stati corretti in cugini mentre, correggiamo ulteriormente noi, si tratta in realtà di cugini “acquisiti”. Ma questi sono piccoli dettagli in confronto ad altri errori e/o “notizie a metà”.
    – Dal vostro scritto risulta che solo 2 dei nostri candidati hanno esperienza amministrativa mentre in realtà sono 4 le persone che hanno già rivestito incarichi in enti pubblici.
    – Nella lista del candidato sindaco Ghivarelli segnalate i 3 candidati con esperienza “dimenticando” di sottolineare che la sopracitata “esperienza” l’hanno fatta con l’amministrazione uscente Beccari/Medali (cosa che invece avete sottolineato per la lista Medali), rivestendo tra l’altro il ruolo di Assessore (tutti e tre sono stati in giunta, due dei quali sono ancora in carica in questo stesso momento!) . A noi questo dato pare MOLTO IMPORTANTE al fine di una valutazione obbiettiva, in quanto i suddetti 3 assessori si RI-candidano uno al ruolo di sindaco e da beneinformate “voci di paese” parrebbe che un altro aspiri al ruolo di vicesindaco!
    Sappiamo che oggi si vorrebbero RICICLARE come “il nuovo che avanza” o “l’alternativa agli ultimi 15” anni, ma il dato di cui sopra smentisce in toto questa pretesa!

          1. ANDARE A VOTARE MI HANNO SEMPRE INSEGNATO CHE E’ UN DIRITTO E UN DOVERE,MA CHI SI CANDIDA DOVREBBE FARLO PER PASSIONE E NON PER CONVENIENZA,MA VISTE LE LISTE,MI SEMBRA PREVALGA LA SECONDA OPZIONE. SANTA BONIFICA. ARRIVANO A PIEVE UN SACCO DI SOLDI SPERIAMO IN BENE ! NON SO SE ANDRO’ A VOTARE.

    1. Vogliamo chiarire solamente il punto “esperienza”, noi abbiamo fatto riferimento solamente al nostro Comune, i nostri Concittadini si ricordano come i Candidati hanno amministrato, per tener conto di esperienze fuori di Pieve avremmo dovuto anche chiedere o conoscere se sono stati buoni Amministratori, pensiamo a Pieve, è meglio.

  3. SI MORMORA CHE ARRIVINO AL COMUNE DI PIEVE 70 MILIONI DI EURO? E’ VERO? E’ UNA BUFALA? QUALCUNO SA QUALCOSA DI VERITIERO? se e’ vero sono un botto…………………. c’e qualcuno che sarebbe in grado di amministrarli………. Senza sperperarli ………………………….. DUBBIOSA

  4. chi e’ parente,chi non e’ di pieve,chi e’ da rottamare,il nuovo che non e’ nuovo,il vecchio che vuole apparire giovane:ma dove siamo,a pieve bastavano due liste…..ben fatte! Con che spirito uno dovrebbe andare a votare? Con quale motivazione……

    1. NON PENSO CHE LA PREROGATIVA SIA AVERE LA LISTA PIU’ GIOVANE,ANCHE’PERCHE’ L’ESPERIENZA IN TUTTI I CAMPI CI VUOLE,COME SI DICEVA UNA VOLTA: NESSUNO NASCE” IMPARATO”. IL VECCHIO DOVREBBE ANDARE INSIEME AL GIOVANE INSEGNANDOGLI E IL GIOVANE DOVREBBRE APPORTARE IDEE INNOVATIVE,E INSIEME CERCARE DI COSTRUIRE QUALCOSA DI BUONO.

    1. È triste vedere quanta delusione hanno generato la politica in generale ma anche e soprattutto le ultime amministrazioni Pievesi.
      @ Poldo diciamo che il dato da lui citato deve essersi “gonfiato” nel passaparola del “sentito dire”. Crediamo si riferisca ai 7 milioni di euro, rateizzati in 4/5 anni, che “dovrebbero” entrare nelle casse comunali per gli oneri di urbanizzazione dovuti per legge in merito alla bonifica. Dovuti, quindi nessun regalo!
      Altro discorso quello legato al risarcimento per danni ambientali ove la soluzione è ancora molto lontana. Infatti, pur essendo in campagna elettorale, nessuno ne parla più!
      Noi de La Pieu crediamo che sia di primaria importanza la trasparenza sui dati della pubblica amministrazione, tant’è che da anni ci battiamo per conoscere e divulgare i dati e le cifre precise che ruotano intorno al nostro comune! Solo così si può realmente valutare l’operato di un’amministrazione! Crediamo ad esempio che occorra conoscere il dato dei mutui stipulati dalle giunte Medali/Beccari:
      5 milioni e 700 mila euro di mutui che genereranno altri 3 milioni di euro di interessi passivi… In totale quasi 9 milioni di euro (senza contare i contributi statali/regionali/provinciali ed i tributi riscossi, parliamo dei soli mutui) spesi per ottenere il risultato che avete tutti i giorni sotto i vostri occhi! A voi il giudizio…
      Buonaserata a tutti.
      La Pieu …sei anche Tu!

        1. @ Poldo: il dramma è che molti di quei soldi andrebbero investiti per terminare e/o risanare quelle opere che ad oggi risultano incompiute! Ad esempio l’ormai famosa Casa (fu) assistita per Anziani di Rumianca: occorrerebe eseguire l’intera coibentazione termica dell’edificio per contenere i costi di gestione sul riscaldamento! Perchè? …in un solo inverno sono stati “bruciati” oltre 7000 metricubi di gas metano con soli 3 appartamenti occupati! (solo x riscaldamento ed acqua calda, le cucine elettriche
          per legge).
          D’altronde chi poteva pensare che a Rumianca d’inverno fa freddo? E poi perchè dotarsi dei pannelli solari che ormai sono a norma di legge per tutti? …alla faccia del sociale tanto sbandierato!
          Ciao…
          La Pieu Sei Tu.

  5. SECONDO ME NON CONVIENE LITIGARE TRA DUE LISTE,PERCHE’ IL TERZO GODE E COSI’ SARA’!! E SAREBBE LA QUARTA VOLTA.A BUON INTENDITOR POCHE PAROLE.

    1. FORSE STATE GIA’ PENSANDO AL COMUNE DELL’OSSOLA QUANDO SARA’ UNICO,C’E UNA VENA POLEMICA, MA PRIMA DI CRITICARE BISOGNA ESSERE INATTACCABILI:

    2. Genile Monica, noi abbiamo solamente ricordato ai Pievesi che i primi due e per ora soli Sindaci “furest” non ci hanno amministrato bene, anzi tutt’altro, non escludiamo assolutamente un Sindaco “furest”, speriamo solamente che se venisse scelto dagli Elettori, smentisca il proverbio citato.

      1. scusate tanto se ho sbagliato,ma credevo che il “no furest” ,valesse anche per i candidati,anche se so che per legge anche i non residenti si possono candidare.Non volevo offendere nessuno,era una semplice considerazione!

        1. COME SIAMO PERMALOSI,QUELLA DI MONICA ERA UNA SEMPILICE CONSIDERAZIONE.ANCHE NEI VARI BAR DEL PAESE SONO STATE FATTE,TUTTI RISPETTIAMO I CANDIDATI PERCHE’ HANNO IL CORAGGIO DI PRESENTARSI E DI ESSERE ATTIVI. PROBABILMENTE A PIEVE TRA 3000 PERSONE NON E’ STATO TROVATO NESSUNO CHE ABBIA AVUTO IL CORAGGIO DI METTERSI IN GIOCO O VOGLIA DI ATTIVARSI POLITICAMENTE.

          1. ” FUREST “= sostantivo o aggettivo singolare che significa FORESTIERO persona che proviene da un paese diverso da quello in cui abitualmente si trova……………………. monica,non ti preoccupare abbiamo capito cosa volevi dire.Ma sai al giorno d’oggi bisogna sempre ponderare bene quello che si dice……….

  6. ciao,grazie.. hai proprio ragione. Volevo solo esprimere un mio parere sulle liste,non lo faro’ piu’,anzi non diro’ proprio piu’ niente che forse e’ meglio.

  7. viva le donne!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!un po’ di brio in questo sito !!!!!! Monica non abbandonarci mi raccomado,le calunnie non sono ammesse, ma la liberta’ di espressione si.Lo recita anche la nostra costituzione.

  8. invece di curiosare tutti a casa altrui,perche’ non vi unite per centrare il Bersaglio:
    UN PAESE MIGLIORE, PENSANDO AL FUTURO E NON SOLO AGLI INTERESSI DEL MOMENTO,PERCHE’ POI QUALCUN ALTRO PAGA. Basti pesare a enichem,e a tutte le sostanze tossiche che per 50 anni hanno contaminato non solo il territorio ma anche le persone.

  9. Un vero politico e’ colui che guarda al futuro,non cavalca l’onda del momento e non antepone i suoi interessi personali.QUANDO QUALCUNO MI DIMOSTRERA’ QUESTO………….POTRO’ MAGARI ESSERE AL SUO FIANCO,ANCHE PERCHE’ IO NON SONO MOLTO ” IMPARATO”,MA NON POTREI MAI, FORSE NEANCHE ENTRARE IN POLITICA,PERCHE’ LA DIPLOMAZIA NON ABITA A CASA MIA.

  10. E da un po’ che non seguo il sito e leggendo alcuni commenti sulle varie liste e sui loro candidati mi sono chiesto :
    Ci sono tre liste o due?????
    Ovviamente era una battuta solo non capisco come mai una parte degli stessi candidati di 5 anni fa abbia deciso di creare una nuova lista,credo che non sia sufficiente spostarsi per fare del bene nel nostro comune dato che avevano la facoltà di poter già lavorare per migliorare la situazione in cui sia i finiti adesso!!!!

    1. Caro “nino”,
      concordiamo anche noi, come tantissimi altri, sui tuoi quesiti, speriamo che i tre Candidati, che erano in maggioranza (addirittura Assessori) in questa legislatura, ci spieghino il motivo di questa loro decisione di partecipare alla creazione di una nuova lista per il rinnovo del Consiglio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*