Lettera al Sindaco: cimiteri di Pieve e Megolo

cimitero di Pieve Vergonte e MegoloEgregio signor Sindaco,
con molto piacere prendiamo atto che dopo la nostra richiesta del 10 marzo scorso si è intervenuti sulla pavimentazione in porfido attorno alla Chiesa.
Il risultato è visibilmente insoddisfacente, con una metafora si può dire: “è stata data un’aspirina ad un malato di cancro”, ma è di certo meglio del grave degrado di prima, e durerà fin…… che durerà.

La presente però, signor Sindaco, è per conoscere cosa intende fare l’Amministrazione, per eliminare l’imperdonabile degrado in cui versano i nostri Cimiteri. Nel Cimitero di Pieve, tutte le scale di accesso si trovano in uno stato che dire pietoso è poco dire, sono inoltre precarie nella loro stabilità e si rendono pertanto assai pericolose a chi ne usufruisce. Nel Cimitero di Megolo, all’interno dei muri di recinzione si presentano scrostature sempre più numerose, inoltre stanno cominciandosi a formare anche sui lati esterni.

Restando in attesa di una Sua cortese risposta, ossequiamo.

Pieve Vergonte, 02 aprile 2014

Un pensiero su “Lettera al Sindaco: cimiteri di Pieve e Megolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*