Finalmente la bonifica!

Stabilimento chimico di Pieve Vergonte - cartello bonificaE’ notizia di oggi, che dopo il via libera arrivato ad ottobre da parte del Ministero dell’Ambiente, anche la Corte dei Conti ha dato il suo consenso alla bonifica dell’area ex Rumianca-Enichem. Non tutti conoscono che il rapporto del Ministero della Salute inserisce il nostro Comune fra i 44 siti più inquinati d’Italia, la nostra area è inquinata oltre ogni limite di legge; noi Pievesi siamo esposti a rischio malattie tutte mortali: tumori, malattie respiratorie, malattie circolatorie, malattie neurologiche e malattie renali.

Assieme alla bonifica sono previsti per il RISANAMENTO AMBIENTALE ben 150 milioni di Euro, una cifra enorme e come sempre succede su questo risanamento si stanno scannando tutti i Comuni facenti parte dell’asse del Toce, inquinato da DDT.

Si sono comportati come i bambini quando scrivono a Gesù Bambino, nelle loro richieste d’intervento hanno inserito di tutto (piste ciclabili, incubatoi per pesci, ponti sul Toce, navigabilità dello stesso, acquisto e sistemazione di vecchi fabbricati, ecc. ecc., l’elenco è a disposizione), per un totale di circa 233 milioni di Euro; hanno pensato che chiedendo tanto, qualcosa alla fine la ottengono, ricordiamo loro un vecchio proverbio “chi troppo vuole nulla stringe”, ci auguriamo che cosi non avvenga.

I Pievesi sin dall’insediamento dello stabilimento, avvenuto negli anni venti del secolo scorso, convivono con una precaria situazione ambientale le persone ed il territorio hanno subito tassi di elevatissimo inquinamento tanto da essere inseriti fra i 44 Comuni più inquinati d’Italia.

Abbiamo avuto gravissimi danni alla nostra salute, abbiamo avuto terreni inquinati, agricoltura ed allevamenti condizionati, abbiamo sopportato a lungo le maleodoranti emissioni che per moltissimi anni hanno appestato l’aria rendendola a volte irrespirabile.

Ora che finalmente è stato riconosciuto tutto questo e la legge ha disposto che occorre fare un “risanamento ambientale”, vogliamo che ci venga restituito un Paese bello, pulito ed ordinato, che abbia tutte le necessarie infrastrutture (acquedotto, fognature, viabilità, marciapiedi, sistemazione idrogeologica, regimentazione delle acque, ecc. ecc.) cosi come ha in parte predisposto l’Ufficio Tecnico del nostro Comune, adesso è finalmente giunta l’ora per diventare “orgogliosi” di essere Cittadini di Pieve Vergonte.

Da questo blog chiediamo ai nostri Amministratori, presenti e futuri, di adoperarsi in ogni modo, nel caso anche picchiando i pugni sul tavolo, per ottenere quanto i Concittadini si aspettano e si meritano dalla bonifica.

Un pensiero su “Finalmente la bonifica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.